LaBeBi e i 380 gomitoli

Alla fine è arrivato quel giorno, quello in cui, dopo vari tentennamenti, ma soprattutto dopo migliaia di “lo farò”, mi sono decisa.

E ho contato i gomitoli che ho acquistato da quando, da bambina, per passare il tempo, chiesi alla mia nonna paterna di insegnarmi a sferruzzare.

380, questi sono i gomitoli che possiedo, più o meno, direi più che meno.

Rappresentano tutte le idee che vorrei realizzare, i progetti che inizio e quelli che finisco e anche no!

È strano sia stata proprio la nonna Josi ad insegnarmi, era una donna strana, addirittura stravagante direi, col suo spiccato accento australiano. Bambina mai cresciuta e donna troppo presto.

Me lo ricordo ancora il mio primo progetto: non aveva nessun senso, se non quello di iniziarmi a quest’arte meravigliosa. Avevo dei ferri storti e della lana gialla usata mille volte…il risultato è stato un rettangolo totalmente sconnesso e pieno di buchi.

Forse è per questo che non amo i filati di quel colore e che i miei ferri devono essere sempre perfetti!

Tra i miei 380 gomitoli, i colori predominanti sono quelli della Drops BIG DELIGHT, numero 09, Atlantide, e cioè viola, verde, blu e tutte le relative sfumature.

Ho comprato questa meraviglia da Heidi, nel suo bellissimo negozio a Villasanta, in via Confalonieri 83. Il negozio si chiama Fiordilana e ha anche un ottimo è rapidissimo servizio di web-shopping.

A tal proposito ho realizzato un lavoro con questa lana, uno scialle. Il nome tecnico è wingspan.

È stato un regalo molto gradito per la mia amica Stefania che ora abita a Varsavia (o in Polacchia, come le dico sempre).

Le istruzioni stupiranno: è uno dei modelli più semplici che ho realizzato e l’effetto è davvero entusiasmante! 

 

Eccolo qui, nel suo splendore!

Occorrente:

Lana Drops Big Delight colore 09, 400 grammi per 4 triangoli;

Segnapunti, uno mobile e altri fissi, tanti quanti triangoli si vogliono fare;

Ferri n.6 (io non sono un’esperta dei circolari, ma per la quantità di punti che si arriveranno ad avere forse è meglio optare per questi oppure per i ferri dritti da 60 cm.).

Istruzioni:

Avviare 90 maglie.

Triangolo 1: 

riga 1>> lavorare a diritto; 

riga 2 >>passare una maglia a rovescio, due maglie a diritto, mettere il segnapunto mobile, lavorare a diritto fino alla fine della della riga;

riga 3 >> passare una maglia a rovescio, lavorare dritto fino al segnapunto, togliere il segnapunto mobile, girare il lavoro;

riga 4 >> passare una maglia a diritto, due maglie a diritto, mettere il segnapunto mobile, lavorare a diritto fino a fine riga;

riga 5 e successive >> ripetere riga 3 e 4 fino a quando non ci sono più punti da lavorare.

Triangolo 2 e seguenti:

riga 1 >> passare una maglia a rovescio, lavorare a diritto fino a 16 punti prima del segnapunto, girare il lavoro (per il triangolo 2 lavorare a diritto fino a 16 punti dalla fine della riga, girare il lavoro);

riga 2 >> mettere segnapunto fisso, passare una maglia a diritto, 2 maglie a diritto, mettere il segnapunto mobile, lavorare a diritto fino alla fine della riga, avviare 16 maglie, girare il lavoro;

riga 3 >> passare una maglia a rovescio, lavorare a diritto fino al segnapunto, togliere il segnapunto mobile, girare il lavoro;

riga 4 >> passare una maglia a diritto, 2 maglie a diritto, mettere segnapunto mobile, lavorare a diritto fino alla fine della riga;

riga 5 e successive >> ripetere riga 3 e 4 fino a quando non ci sono più punti da lavorare.

Dopo l’ultimo triangolo, passare una maglia a rovescio, lavorare a diritto tutte le maglie sul ferro, rimuovendo man mano tutti i segnapunto, lavorare a diritto 4 righe e chiudere il lavoro!

Buon divertimento,

LaBeBi

Advertisements

6 thoughts on “LaBeBi e i 380 gomitoli

  1. Uaoh! Che sciarpa!
    Che bello questo racconto, adesso attendo il seguito..
    Per me quello che fai con lana e i ferri è quasi una magia, spero un giorno (non troppo lontano!) di partecipare anch’io che, quanto a manualità e creatività, ho molto da imparare!

    Liked by 1 person

  2. Finalmente bea eccoci qui, anzi eccoti qui! Felice di leggerti e di scoprire che hai un tesori di 380 gomitoli. Io ancora non li ho contanti. Avevo fatto lo sbatti di fotografare e catalogare i gomitoli così ho tutto sotto mano in una cartella del pc. Bacioni e buon sferruzzo

    Liked by 1 person

  3. Finalmente eccoci qui, anzi eccoti qui! Che bello leggerti e scoprire che hai 380 gomitoli! Io non li ho mai contati, ma ho fatto lo sbatti di fotografare e catalogare tutti i gomitoli così ho tutto sotto mano in una cartella del pc! Bacionissini

    Liked by 1 person

  4. Che bella l’idea di questo scialle d’effetto, ma semplice (così sembra dalla tua spiegazione) da realizzare. Anche a me occorrono molti gomitolo per provare tutti i progetti che proponi sulle pagine del tuo blog!

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s